68106810
Attività sul territorio

Proviamociassieme

Proviamociassieme è un intervento di sostegno all’abitare autonomo di cittadini con disagio psichico, realizzato dalla Casa della Carità nel quartiere Molise Calvairate.

Il progetto è promosso e finanziato dall’Assessorato alle Politiche sociali e abitative del Comune di Milano ed è realizzato in convenzione con il Dipartimento Salute Mentale e Dipendenze dell’ASST Fatebenefratelli – Sacco

Nato nel 2000 come “Progetto Molise Calvairate per la salute mentale”, dal 2010 si chiama Proviamociassieme, proprio per sottolineare la collaborazione tra ente locale, sanità pubblica e terzo settore e per evidenziare il protagonismo dei cittadini/utenti nel proprio percorso di cura, grazie alla riattivazione di risorse e abilità e alla riacquisizione di diritti.

Il progetto parte da una convinzione: il disagio psichico prolifica laddove alla periferia urbana si sovrappone una periferia sociale. Dove i legami sono labili, provocando isolamento e chiusura. Lenire questa sofferenza significa ricreare connessioni e promuovere scambio e conoscenza tra le persone e tra i soggetti, formali e informali, del territorio.

ProviamociAssieme Garofalo gruppo
La sede di Proviamociassieme in via Molise 5 – Foto: Marco Garofalo.

Proviamociassieme ha creato un luogo di incontro nel caseggiato popolare di via Molise 5, aprendo la porta a tutte quelle persone che, pur avendo un disagio, esprimono il desiderio di incontrarsi, di trovare un luogo in cui essere accolti, ascoltati e condividere momenti di convivialità.

Gli operatori, inoltre, sono entrati nelle case delle persone, nella convinzione che la qualità della vita abbia una profonda connessione con la qualità dell’ambiente in cui si abita. Tinteggiare pareti, riparare rubinetti, aggiustare una tapparella sono piccoli gesti, che però hanno una grande ricaduta sul benessere delle persone. E sono spesso occasione per creare una relazione con coloro che faticano ad affidarsi ai servizi di cura.

Un modello di riabilitazione che va oltre l’intervento sanitario

Proviamociassieme propone un modello di riabilitazione che va oltre l’intervento sanitario, coinvolgendo e aggregando gli utenti intorno a un progetto comune: la realizzazione di un prodotto artistico, di un film, la creazione di una coreografia. In questo modo, gli ospiti diventano protagonisti del loro percorso di cura, innescando inoltre un’interazione giocosa con gli operatori e facilitando la costruzione di un gruppo, nel quale confrontarsi con gli altri.

Negli anni, Proviamociassieme ha realizzato diversi cortometraggi e un lungometraggio e ha dato vita alla compagnia di danza “I Baldanzosi”, composta da ospiti e operatori del progetto.

La coreografia realizzata da I Baldanzosi, la compagnia di danza di Proviamociassieme, per il film “Io e L’I.A.”

Esiti incoraggianti

Gli esiti del progetto appaiono incoraggianti. Nel corso degli anni, si è passati da meno di 20 persone seguite inizialmente a oltre 120. Dal punto di vista della stabilizzazione clinica si è visto un miglioramento. Migliorano anche le condizioni abitative e la capacità delle persone di prendersi cura di sé.

E le ricadute sono positive non solo per i singoli, ma anche a livello di inclusione sociale e qualità della vita per tutto il quartiere. Proviamociassieme ha infatti generato un circolo virtuoso di relazioni, permettendo il monitoraggio di situazioni problematiche sommerse, che vengono intercettate e orientate ai servizi. Effetti positivi sono anche la riduzione dello stigma verso la malattia mentale e la prevenzione dei conflitti tra vicini di casa.

SOSTIENI LA CASA DELLA CARITÀ

La Casa della Carità è una vera famiglia per bambini, anziani, donne e uomini di ogni età, Paese e religione.

Dona speranza, cura, un aiuto concreto alle persone seguite dalla Fondazione.

Dona ora