Notizie

Profughi afghani – Sveglia presto

Martedì 28 settembre 2021

La sveglia è suonata presto questa mattina.

Alle 8.15 don Alessandro Maraschi, uno degli operatori impegnato nel progetto di accoglienza dei profughi afghani promosso dalla Casa della Carità, è passato a prendere gli adulti.

Insieme hanno attraversato la città, per arrivare al CPIA – Centro Provinciale Istruzione Adulti di via Colletta, dove hanno sostenuto un test di lingua.

A partire dall’11 ottobre, infatti, gli ospiti cominceranno la scuola d’italiano.

I piccoli, invece, saranno inseriti nelle scuole del quartiere Adriano, chi al nido chi alla scuola primaria.


Altri articoli suggeriti

Case della comunità, proviamoci in Lombardia

Rivedi l’incontro online “Case della comunità, proviamoci in Lombardia”, promosso dall’Associazione Prima la comunità….

Giornata della salute mentale: i consigli della Biblioteca del Confine

Per la Giornata della salute mentale, le segnalazioni di Alessandro Coerezza della nostra Biblioteca…

I consigli della Biblioteca del Confine sull’Afghanistan

Le segnalazioni di Alessandro Coerezza della nostra Biblioteca del Confine per conoscere meglio l’Afghanistan….

SOSTIENI LA CASA DELLA CARITÀ

La Casa della Carità è una vera famiglia per bambini, anziani, donne e uomini di ogni età, Paese e religione.

Dona speranza, cura, un aiuto concreto alle persone seguite dalla Fondazione.

Dona ora