Casa Nido | Casa della Carità
66696669

Casa Nido accoglie nuclei familiari in un contesto affettuoso e amichevole.

Nei mini appartamenti situati all’interno della sede della Fondazione, in via Francesco Brambilla, sono ospitate famiglie e nuclei mono-parentali in difficoltà.

Sono famiglie che vivevano in condizioni di precarietà socio-economica o che avevano un passato di isolamento e di solitudine. O ancora nuclei provenienti da altre comunità e centri di accoglienza.

A Casa Nido è offerto loro un contesto affettuoso e amichevole, dove restare il tempo necessario per il recupero dell’autonomia. Un luogo dove costruire o ricostruire la propria identità, imparare a stare con gli altri nel rispetto delle regole comuni e delle abitudini quotidiane.

Generalmente sono accolte solo le mamme, che hanno con sé uno o più figli. Ma in alcuni casi, quando richiesto dal progetto educativo, sono accolti anche i papà.

“A Casa Nido ho imparato
a prendermi cura del mio bambino,
sono diventata davvero una mamma”

Edvige, ex ospite di Casa Nido

Con l’accompagnamento dalle operatrici, le mamme e i papà di Casa Nido imparano a sviluppare le proprie risorse personali e genitoriali. Si parte dalle piccole cose della vita quotidiana – dalla spesa alla cucina, dall’accompagnamento dei figli a scuola alla ricerca di un lavoro, dalla cura dell’ambiente domestico alla gestione del tempo – per raggiungere l’obiettivo dell’autonomia e del reinserimento. 

Spesso le famiglie rimangono in contatto con le operatrici, che continuano a seguirli anche dopo l’uscita dalla Casa della Carità. 

E non mancano i momenti conviviali, tra le famiglie e tra ospiti e operatrici: dalle feste di compleanno alla condivisione di un piatto tipico.

Gli alloggi di Casa Nido sono accreditati con il Comune di Milano e con la Regione Lombardia, come “appartamenti per l’autonomia”.

SOSTIENI LA CASA DELLA CARITÀ

La Casa della Carità è una vera famiglia per bambini, anziani, donne e uomini di ogni età, Paese e religione.

Dona speranza, cura, un aiuto concreto alle persone seguite dalla Fondazione.

Dona ora