Prima la comunità: il punto dopo un anno di attività | Casa della Carità
Incontri

Prima la comunità: il punto dopo un anno di attività

L’associazione Prima la Comunità fa il punto, a un  anno dalla sua costituzione.

A poco più di un anno dalla sua costituzione, avvenuta il 30 gennaio 2020, l’associazione Prima la comunità ha fatto il punto sulle sue attività con un incontro online, che si è svolto sabato 17 aprile 2021, durante il quale è stato presentato il progetto delle “Case dalla comunità“.

Un unico punto di accoglienza e accesso del cittadino, sia ai servizi sanitari che a quelli sociali, dove ascoltare il bisogno della persona e aiutarla a trovare soluzioni attivando tutte le risorse presenti sul territorio. È questa l’idea alla base della proposta “Casa della comunità” messa a punto dall’associazione Prima la comunità.

«La nostra proposta di istituire delle Case della comunità – ha spiegato don Virginio Colmegna, presidente di Prima la comunità – è per dare piena attuazione al principio di universalità del diritto alla salute, che è costituzionalmente protetto poiché ritenuto bene pubblico. Non vogliamo semplicemente creare nuove strutture o dei poliambulatori, ma pensiamo a dei luoghi innovativi dove realizzare una piena integrazione tra sociale e sanitario, coinvolgendo tutti gli attori attivi su un territorio. Per noi è una rivoluzione culturale, per superare la logica delle prestazioni di mercato e considerare la salute come il bene di una comunità».

Prima la comunità ha elaborato il progetto di “Casa della comunità”, citata anche dal presidente Draghi nel suo discorso di insediamento al Senato, perché lo ritiene uno degli assi portanti dei servizi territoriali di prossimità, sui quali sono previsti importanti investimenti nell’ambito del PNNR (Piano nazionale di ripresa e resilienza), e che la pandemia ha rivelato debolissimi in tutto il Paese.

L’immagine di apertura è di Rémi Walle su Unsplash.


Altri articoli suggeriti

Case della comunità, proviamoci in Lombardia

Rivedi l’incontro online “Case della comunità, proviamoci in Lombardia”, promosso dall’Associazione Prima la comunità….

“Territorio e comunità: sanità e disagio sociale ai tempi del Covid”

Rivedi l’incontro “Territorio e comunità: sanità e disagio sociale ai tempi del Covid”, promosso…

“Regaliamoci futuro”. La Casa della Carità si ripensa

Il percorso di riprogettazione dell’azione sociale e degli spazi della Casa della Carità, che…

SOSTIENI LA CASA DELLA CARITÀ

La Casa della Carità è una vera famiglia per bambini, anziani, donne e uomini di ogni età, Paese e religione.

Dona speranza, cura, un aiuto concreto alle persone seguite dalla Fondazione.

Dona ora