Oggi leggo da protagonista | Casa della Carità
87518751
Biblioteca del Confine

Oggi leggo da protagonista

La Biblioteca del Confine lavora con le scuole del quartiere in cui ha sede la Casa della Carità per promuovere la lettura e fare della diversità culturale una risorsa.

Avvicinare i bambini alla lettura e far scoprire loro la Biblioteca del Confine. Sono i due obiettivi dell’iniziativa “Oggi leggo da protagonista”, che la stessa Biblioteca del Confine della Casa della Carità porta avanti dal 2012 con l’Istituto Comprensivo Statale “G.B. Perasso” di Milano.

Le scuole primarie di questo istituto hanno sede nella stessa zona in cui sorge la Casa della Carità e sono caratterizzate da un elevato numero di alunni stranieri o di origine straniera. Per questo, Oggi leggo da protagonista è pensata per favorire il multiculturalismo e la pluralità linguistica, contribuendo così al lavoro che gli insegnanti svolgono quotidianamente a scuola per fare della diversità culturale una risorsa.

Laboratori e incontri

Ad essere coinvolte nell’iniziativa sono classi diverse, con le quali vengono realizzate attività diverse a seconda della fascia d’età. Agli alunni più piccoli viene proposta la scoperta del mondo delle biblioteche e del loro funzionamento attraverso giochi e laboratori che li fanno diventare “bibliotecari per un giorno”. Ai bambini più grandi, invece, vengono proposti libri in lingua straniera, libri bilingue e libri dal forte valore interculturale.

Oggi leggo da protagonista, prevede anche visite alla Casa della Carità per le classi coinvolte, nel corso delle quali viene presentata loro la nostra Fondazione nel suo complesso, e soprattutto incontri con gli autori dei quali vengono letti i libri. Nel corso degli anni, l’iniziativa ha coinvolt Emanuela Nava (con il volume Nessuno è perfetto), Mario Sala Gallini (W le feste del mondo e La banda delle 3 emme e i linguaggi segreti), Ludovico Jacopo Cipriani (Il Mistero di Burgess Shale. La magnifica Avventura dell’Evoluzione), Mariano Tomatis (La magia dei libri) e il collettivo Wu Ming (Cantalamappa).

Biblioteche scolastiche e scuole dell’infanzia

La Biblioteca del confine, inoltre, collabora con l’istituto Perasso anche in un altro modo. I suoi operatori hanno contribuito alla creazione e partecipano alla gestione delle biblioteche scolastiche, che si trovano all’interno delle scuole di via Bottego e via San Mamete. La Biblioteca del Confine ha donato dei volumi e sostiene il percorso di catalogazione del patrimonio di entrambe le biblioteche scolastiche.

Infine, dal 2018, le attività di promozione della lettura si sono estese alla scuola dell’infanzia, inaugurando una collaborazione con l’istituto “De Curtis” di Quartiere Adriano. Durante l’estate, gli operatori della Biblioteca del Confine hanno organizzato alcune letture e una visita alla Biblioteca del Confine nel corso del centro estivo.

Notizie

Oggi leggo da protagonista: con “Cantalamappa” dei Wu Ming si viaggia intorno al mondo

I linguaggi segreti de “La banda delle 3 emme” e Oggi leggo da protagonista

“Oggi leggo da protagonista”: un progetto della Biblioteca del Confine con la scuola di San Mamete

SOSTIENI LA CASA DELLA CARITÀ

La Casa della Carità è una vera famiglia per bambini, anziani, donne e uomini di ogni età, Paese e religione.

Dona speranza, cura, un aiuto concreto alle persone seguite dalla Fondazione.

Dona ora