90139013
Attività sul territorio

CURaMi.Tech, per una nuova relazione con gli anziani

CURaMi.Tech è un’iniziativa dell’Associazione Amici Casa della carità, che coinvolge anche la Casa e la cooperativa sociale Proges

CURaMi.Tech è una innovativa modalità di relazione con gli anziani, messa a punto dall’associazione Amici Casa della carità, ideata e curata da Giovanni Santilio del consiglio direttivo dell’associazione.

Il progetto, partito a fine 2020, mira a seguire a domicilio persone anziane sole o in stato di necessità, utilizzando le possibilità della tecnologia. L’iniziativa è realizzata dall’Associazione Amici Casa della carità con la collaborazione della software house Applica. Partner della sperimentazione per l’organizzazione e l’erogazione dei servizi sanitari è la cooperativa sociale Proges con l’Adriano community center, la nuova RSA sorta nel quartiere Adriano, dove operano sia la Casa della Carità che l’Associazione Amici. 

A chi è rivolto

CURaMI.Tech ha l’obiettivo di collegare al network assistenziale circa cento ultra 65enni residenti nei quartieri della periferia Nordest di Milano (Crescenzago, Adriano e via Padova), tra i quali anche coloro che sono già inseriti in Casa Anziani, il progetto della Fondazione Casa della Carità dedicato a soggetti della terza età.

Come funziona

CURaMI.Tech è una piattaforma digitale attraverso la quale viene stabilito e mantenuto un contatto diretto tra la persona anziana e l’operatore o volontario dell’associazione Amici Casa della carità.

Il dialogo avviene attraverso l’app di CURaMI.Tech installata su un tablet che viene lasciato in dotazione all’anziano insieme a un’apposita scheda SIM.

Uno degli scopi del progetto è rendere autonomi gli anziani seguiti, attraverso appositi percorsi di alfabetizzazione digitale dedicati alla terza età.

I servizi offerti

La piattaforma di CURaMI.Tech mette a disposizione diversi servizi:

  • gestione di cartelle anagrafiche e cliniche;
  • funzioni di telecomunicazione per visite e consulti;
  • assistenza psicologica da remoto;
  • sostegno logistico per approvvigionamento di beni di base (spesa, farmaci, dispositivi medici);
  • monitoraggio parametri vitali;
  • supporto telematico per terapie riabilitative cosiddette “dolci”;
  • chiamate di soccorso ed emergenza.

L’obiettivo è prendersi cura dei bisogni in chiave di prevenzione stimolando il rapporto con l’anziano prima che sia lui a ritrovarsi in stato di necessità.

Per maggiori informazioni: www.curami.tech

L’immagine di apertura è Georg Arthur Pflueger su Unsplash

SOSTIENI LA CASA DELLA CARITÀ

La Casa della Carità è una vera famiglia per bambini, anziani, donne e uomini di ogni età, Paese e religione.

Dona speranza, cura, un aiuto concreto alle persone seguite dalla Fondazione.

Dona ora