Progetti per il contrasto della povertà educativa | Casa della Carità
64516451
Attività sul territorio

Progetti per il contrasto della povertà educativa

La Casa della Carità segue molti minori che vivono in un contesto di povertà educativa, ancor prima che materiale.

Gli operatori seguono sia i minori ospitati dalla Fondazione nelle sue diverse sedi, sia bambini e ragazzi che vivono in situazioni di marginalità economica e abitativa sul territorio del Municipio 2 di Milano, in collaborazione con il circolo didattico “G.B. Perasso”, e dei Municipi 7 e 8.

I due progetti per il contrasto della povertà educativa cui partecipa la Casa della Carità (PARI e PON Inclusione) lavorano su diversi livelli. Da una parte, ai minori viene offerto un supporto extra-scolastico, per esempio per lo svolgimento dei compiti a casa.

Dall’altra, si lavora con le scuole, attraverso la formazione dei docenti. L’obiettivo è sviluppare e implementare metodologie più inclusive, come l’apprendimento cooperativo e il “learning by doing” (imparare facendo). Queste attività sono dedicate a tutto il gruppo classe e comprendono anche laboratori e attività extra-scolastiche, come laboratori teatrali o musicali o legati all’utilizzo di strumenti multimediali.

Affinché queste attività siano di reale beneficio, il raggio d’azione dei progetti viene allargato anche alle famiglie dei bambini e ragazzi più fragili, con la presa in carico dei diversi problemi sociali del nucleo.

povertà educativa minori covid
Uno dei bambini seguiti dalla Casa della Carità nella didattica a distanza.

Con lo scoppio della pandemia, molti minori sono supportati anche nella didattica a distanza. Allo svantaggio educativo che già avevano, infatti, si è aggiunta la difficoltà delle lezioni da remoto, per la mancanza di strumenti tecnologici o della connessione internet.

Per questo, in particolare nella prima fase dell’emergenza Covid, gli operatori della Casa della Carità hanno tenuto i contatti con le insegnanti per la raccolta del materiale didattico, per poi aiutare i bambini nello svolgimento dei compiti. Sono inoltre stati distribuiti tablet e dispositivi informatici alle famiglie che ne erano sprovviste.

SOSTIENI LA CASA DELLA CARITÀ

La Casa della Carità è una vera famiglia per bambini, anziani, donne e uomini di ogni età, Paese e religione.

Dona speranza, cura, un aiuto concreto alle persone seguite dalla Fondazione.

Dona ora