Notizie

Profughi afghani – buon compleanno Zamzama

Sabato 20 novembre 2021

Secondo piano di via Brambilla. Fuori il cielo tipico di un novembre milanese, dentro sole e calore.

Negli appartamenti dove vivono le famiglie afghane ospiti del progetto di accoglienza della Casa della Carità, le piastre a induzione sfrigolavano già dalla sera prima.

Al mattino, il battaglione afghano capitanato da Zakia si è presentato di buon’ora in Casa della Carità, con un bastimento carico di riso basmati. Una piccola contrattazione con il cuoco Sefir su come e quando utilizzare la cucina e poi il connubio Tunisia-Afghanistan inizia.

E dopo sono colori e profumi e sapori dei piatti afghani, che gli ospiti hanno voluto preparare per gli operatori e i volontari della Fondazione.

Ma questo pranzo è una occasione specialissima. Oltre a dare il benvenuto ai nuovi arrivati, c’è un importante compleanno da celebrare. Quello di Zamzama, che ha compiuto 18 anni e per lei si è voluto ricreare quel clima di festa, che ci sarebbe stato in Afghanistan per un’occasione del genere.


Altri articoli suggeriti

Un corso sull’umorismo con Jacopo Cirillo

“Che cosa c’è da ridere. Teorie e tecniche della comicità”, un corso sull’umorismo con…

Uscire dal sistema di guerra: la pace come metodo. Rivedi l’incontro

Rivedi l’incontro “Uscire dal sistema di guerra: la pace come metodo”, un dialogo tra don…

Pace: un bene da custodire con cura, rivedi l’incontro

“Pace: un bene da custodire con cura”. Rivedi il dialogo tra don Virginio Colmegna…

SOSTIENI LA CASA DELLA CARITÀ

La Casa della Carità è una vera famiglia per bambini, anziani, donne e uomini di ogni età, Paese e religione.

Dona speranza, cura, un aiuto concreto alle persone seguite dalla Fondazione.

Dona ora
Dona ora