Notizie

Guerra in Ucraina: i consigli della Biblioteca del Confine

Le segnalazioni di Alessandro Coerezza della nostra Biblioteca del Confine, per conoscere meglio l’Ucraina

La Casa della Carità non poteva rimanere indifferente di fronte alla guerra in Ucraina. La nostra Fondazione, insieme al CeAS – Centro Ambrosiano di Solidarietà, ha attivato un progetto di accoglienza per i profughi Ucraini arrivati a Milano.

Ma allo stesso tempo, come sempre, vuole dare uno sguardo culturale a quanto sta accandendo.

Per questo, per conoscere meglio l’Ucraina e la sua storia, vi proponiamo alcuni consigli della Biblioteca del Confine, curati da Cecilia Trotto e Alessandro Coerezza.

Altri contenuti

Consigli di lettura

“Ogni cosa è illuminata”, di Jonathan Safran Foer

Ogni cosa è illuminata è il primo libro dello scrittore statunitense Jonathan Safran Foer, pubblicato nel 2002. Da esso è stato tratto un omonimo film nel 2005.

Il romanzo è ispirato alla vicenda personale dell’autore, che nel 1999 viaggiò in Ucraina per fare ricerche sulla vita di suo nonno.

“Storia e geopolitica della crisi ucraina : dalla Rus’ di Kiev a oggi”, di Giorgio Cella

Il volume, in un costante rimando tra dinamiche storiche e attualità geopolitica, si rivela uno strumento utile per l’analisi dei complessi fenomeni che hanno condotto, nei secoli, all’odierno conflitto in Ucraina. L’autore fa inoltre emergere un mosaico culturale di grande interesse, spaziando in modo erudito lungo i secoli, gli eventi e i popoli di questo crocevia di religioni, imperi e identità: dalla Rus’ di Kiev ai cosacchi ucraini, dalle contese tra russi, polacchi e turchi sino all’era postsovietica e al processo di allargamento ad est della NATO.

Un testo che costituisce un unicum negli studi di storia delle relazioni internazionali, cruciale per addentrarsi nelle vicende dell’Ucraina e della sua crisi con Mosca, ma anche per una più generale comprensione degli avvenimenti della periferia centro-orientale d’Europa.

“I cavalieri di re Lev e altre fiabe dall’Ucraina”, di Sofia Gallo, Tetyana Gordiyenko

Valorosi fabbri e misteriosi cavalieri dall’armatura d’oro che appaiono nel pieno della notte, giovani contadini e fiori rari dai poteri magici; e anche “classiche” mogli chiacchierone e furbissime volpi.

Questi e tanti altri i protagonisti delle fiabe ucraine, che affondano le loro radici nelle antiche tradizioni di questo affascinante paese. Età di lettura: da 6 anni.

“Storia dell’Ucraina: dai tempi più antichi ad oggi”, di Massimo Vassallo

Il libro si propone come una storia completa dell’Ucraina, le cui vicende nel corso dei secoli restano poco conosciute in Italia.

Una particolare cura nell’analisi cronologica, toponomastica e geografica consente al lettore di addentrarsi nella storia dell’Europa orientale da un’angolatura differente rispetto a quelle tradizionalmente offerte da Mosca e Varsavia, tenendo in debito conto anche il punto di vista di Kyïv.

Partendo dalle epoche più antiche e semileggendarie e sottolineando i punti di contatto con la “grande” Storia a noi più familiare, vengono trattati i momenti più importanti che, nel corso dei secoli, hanno portato alla nascita di una distinta Nazione ucraina, quindi si descrivono in dettaglio i tragici avvenimenti del XX secolo, per terminare infine con una disamina dell’Ucraina indipendente, dal fatidico 24 agosto 1991 sino alle recenti elezioni politiche (luglio 2019) e oltre.

“Da Piazza Maidan a Sebastopoli. Viaggio nell’Ucraina divisa”, di Domenico Quirico

«L’Ucraina mi ha impartito una lezione: la lezione dell’onore nascosto, della fraternità che non conosciamo, della bellezza che fiorisce nell’oscurità.

La tragedia ucraina, il suo nucleo che cola sangue, è la brutale verità che cento giovani, in Europa, sono morti invocando l’Europa, sognando gridando sperando in quello che noi dovremmo essere e non siamo. Credevano nella nostra storia, nelle nostre costituzioni, nei nostri libri, nelle nostre promesse».

Dall’introduzione dell’autore Domenico Quirico.

Podcast

I podcast di Micromega

I podcast di MicroMega ospitano il racconto di Valerio Nicolosi, inviato in Ucraina.

Globally

Globally, il podcast dell’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale, sta dedicando le ultime puntate all’analisi del conflitto e alle prospettive dei negoziati.


Altri articoli suggeriti

Un corso sull’umorismo con Jacopo Cirillo

“Che cosa c’è da ridere. Teorie e tecniche della comicità”, un corso sull’umorismo con…

Uscire dal sistema di guerra: la pace come metodo. Rivedi l’incontro

Rivedi l’incontro “Uscire dal sistema di guerra: la pace come metodo”, un dialogo tra don…

Pace: un bene da custodire con cura, rivedi l’incontro

“Pace: un bene da custodire con cura”. Rivedi il dialogo tra don Virginio Colmegna…

SOSTIENI LA CASA DELLA CARITÀ

La Casa della Carità è una vera famiglia per bambini, anziani, donne e uomini di ogni età, Paese e religione.

Dona speranza, cura, un aiuto concreto alle persone seguite dalla Fondazione.

Dona ora
Dona ora