Comunicati stampa

18-20 giugno: percorsi d’acqua in Martesana con la Casa della Carità

La Casa della Carità continua il percorso di riflessione sull’acqua iniziato a marzo, con un fine settimana di eventi aperti alla cittadinanza, che si snoderanno lungo il corso del naviglio Martesana

Milano, 16 giugno 2021Da venerdì 18 a domenica 20 giugno, la Casa della Carità promuove “Martesana terra d’acque”, una tre giorni di eventi aperti alla cittadinanza, realizzata in collaborazione con numerose realtà locali, per conoscere il territorio dove ha sede la Fondazione (il quartiere Adriano-Crescenzago a Milano), dove la presenza dell’acqua è vitale e multiforme, grazie allo scorrere del naviglio Martesana.

COME PARTECIPARE

Salvo diversa indicazione, gli eventi di Martesana terra d’acque” sono gratuiti. Nel rispetto della normativa Covid, la partecipazione alle diverse iniziative è a numero chiuso e la prenotazione è obbligatoria. È possibile iscriversi ai diversi eventi dal link: https://casadellacarita.org/incontri/percorsi-acqua-martesana/

Per maggiori informazioni: [email protected]

IL PROGRAMMA

“Martesana terra d’acque” propone una serie di percorsi pedonali e ciclabili, sia in città che fuori, alla scoperta delle bellezze naturali, storiche e architettoniche del territorio attraversato dal “naviglio piccolo” di Milano.

Insieme ad accompagnatori esperti, sarà approfondito il rapporto tra acqua e spazio urbano, si conosceranno la fauna e la flora che abitano il naviglio e si potranno navigare le sue acque in canoa.

QUI il programma dettagliato dell’iniziativa.

Domenica 20 giugno, per l’incontro conclusivo della manifestazione, ospite d’onore sarà Lamberto Caimi – direttore della fotografia di numerosi film di Ermanno Olmi – con due cortometraggi.  Il primo, “Ona strada bagnada” del 1999, racconta la vita difficile e piena di sacrifici che i “barchiroeu” conducevano quotidianamente sul naviglio Grande per trasportare le merci fino alla Darsena di Milano.  20 anni dopo, Caimi è tornato a raccontare l’ormai ex Cerchia dei Navigli che ha per secoli caratterizzato Milano ora cancellata per far al traffico automobilistico e che da silenziosa, lenta e armoniosa strada “bagnada” è diventata “asfaltada”. Anche questo cortometraggio dal titolo “L’invers di stell”, ancora inedito, sarà presentato domenica da Caimi.

La tre giorni lungo il naviglio si inserisce nella più ampia iniziativa “I percorsi dell’acqua”, un lungo cammino di riflessione per portare al centro dell’attenzione una risorsa tanto fondamentale quanto data pericolosamente per scontata, che la Casa della Carità ha avviato lo scorso 22 marzo, in occasione della Giornata mondiale dell’acqua.

“Martesana terra d’acque” è promossa dal Centro Studi SOUQ della Casa della Carità in collaborazione con: Legambiente, Politecnico di Milano – Dipartimento di Architettura e Studi Urbani, Associazione Culturale Villa Pallavicini, Eastriver e Canottieri San Cristoforo, Associazione Gorla Domani, Cascina Martesana, il servizio di custodia sociale del Comune di Milano – Municipio 2 e il Gruppo Scout Milano 35.

[La foto di apertura è di Alberto Cane]


Altri articoli suggeriti

Case della comunità, proviamoci in Lombardia

Rivedi l’incontro online “Case della comunità, proviamoci in Lombardia”, promosso dall’Associazione Prima la comunità….

Giornata della salute mentale: i consigli della Biblioteca del Confine

Per la Giornata della salute mentale, le segnalazioni di Alessandro Coerezza della nostra Biblioteca…

I consigli della Biblioteca del Confine sull’Afghanistan

Le segnalazioni di Alessandro Coerezza della nostra Biblioteca del Confine per conoscere meglio l’Afghanistan….

SOSTIENI LA CASA DELLA CARITÀ

La Casa della Carità è una vera famiglia per bambini, anziani, donne e uomini di ogni età, Paese e religione.

Dona speranza, cura, un aiuto concreto alle persone seguite dalla Fondazione.

Dona ora