Notizie

The Last 20 a scuola

Dopo gli incontri di settembre, The Last 20 ha coinvolto gli studenti dell’ISS Caterina da Siena di Milano in un progetto dedicato al tema del cambiamento climatico

Lo scorso settembre la Casa della Carità, insieme a Terre des Hommes, East River, Associazione Laudato Si’ e CICMA – Comitato Italiano Contratto Mondiale sull’Acqua, è stata tra i promotori della tappa milanese di The Last 20”, iniziativa culturale dedicata ai 20 Paesi più “impoveriti” del pianeta, che a Milano, dopo varie tappe in altre città italiane, si sono trovati per discutere sui temi della salute e del cambiamento climatico.

L’iniziativa è proseguita nei mesi successivi, con un progetto dedicato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, che ha visto l’adesione dell’ISS Caterina da Siena di Milano.

«Il progetto con il Caterina da Siena si è focalizzato sul tema dei cambiamenti climatici. Agli studenti è stato proposto un percorso innovativo, che ha messo in relazione le necessità di approfondimento scientifico/antropologico sull’argomento con i linguaggi artistici della street art e della cultura “urbana”»,  spiega Simona Sambati, responsabile del Settore Cultura della Casa della Carità.

Teoria e pratica

Tra gennaio e marzo 2022, si sono quindi svolti gli incontri con gli studenti – 29 ragazzi e ragazze, che hanno aderito su base volontaria – che hanno unito una parte teorica e formativa a una parte esperienziale e pratica sull’arte urbana.

Una delle attività realizzate dagli studenti del Caterina da Siena

Per quanto riguarda gli aspetti teorici, con gli antropologi Annalisa D’Orsi e Mauro Van Aken, membri dell’associazione HIMBY – Hot In My Backyard, gli studenti hanno partecipato a un laboratorio attivo sui cambiamenti climatici e sul loro impatto a livello ambientale e antropologico, a partire dalle proprie conoscenze e percezioni e dai propri ambiti di vita. 

Con il curatore esperto di Urban Art, Christian Gangitano, si è invece approfondito il tema dell’arte urbana, con la visita ad alcuni spazi cittadini rigenerati.

A questa parte formativa, è seguita una fase progettuale, per la realizzazione di opere di poster art dedicate al tema dei cambiamenti climatici, in cui i ragazzi hanno rielaborato in modo creativo i contenuti sperimentati con gli esperti di Himby. La progettazione è stata guidata dalla curatela di Christian Gangitano e si è svolta con la supervisione dei docenti del laboratorio di Grafica della scuola. 

I lavori, che sono stati presentati al pubblico martedì 7 giugno, sono stati installati in alcuni spazi comuni interni alla scuola. 

«Sia i ragazzi che i docenti e la dirigente scolastica si sono detti molto soddisfatti del progetto e anzi, hanno chiesto che possa avere una continuità nel tempo. Questo ci fa molto piacere e stiamo già pensando a come proseguire questa iniziativa sia con il Caterina da Siena che con altre scuole superiori della città, che hanno mostrato il loro interesse», conclude Simona Sambati.


Altri articoli suggeriti

Un corso sull’umorismo con Jacopo Cirillo

“Che cosa c’è da ridere. Teorie e tecniche della comicità”, un corso sull’umorismo con…

Uscire dal sistema di guerra: la pace come metodo. Rivedi l’incontro

Rivedi l’incontro “Uscire dal sistema di guerra: la pace come metodo”, un dialogo tra don…

Pace: un bene da custodire con cura, rivedi l’incontro

“Pace: un bene da custodire con cura”. Rivedi il dialogo tra don Virginio Colmegna…

SOSTIENI LA CASA DELLA CARITÀ

La Casa della Carità è una vera famiglia per bambini, anziani, donne e uomini di ogni età, Paese e religione.

Dona speranza, cura, un aiuto concreto alle persone seguite dalla Fondazione.

Dona ora
Dona ora