Notizie

La Casa a Puliamo il Mondo

Una decina di ospiti insieme a operatori e volontari ha partecipato sabato 25 settembre a Puliamo il Mondo, iniziativa di Legambiente giunta alla 29a edizione

Sono stati una decina gli ospiti della Casa della Carità che sabato 25 settembre 2021 hanno partecipato a “Puliamo il Mondo“, storica iniziativa di Legambiente, giunta alla 29a edizione.

Insieme a loro erano presenti alcuni giovani volontari e gli operatori della Casa della Carità, il presidente del circolo Legambiente di Crescenzago Aldo Bonora, oltre che due residenti del quartiere, Marco e Giuseppe, amici di vecchia data della Fondazione, di cui si sentono parte e che partecipano a diverse iniziative dedicate in particolare al territorio.

«Grazie al passaparola innescato dal nostro ospite Filippo, abbiamo dapprima radunato i partecipanti in cortile, per poi consegnare loro il materiale fornito da Amsa per le pulizie», esordisce Vanessa Caputo, operatrice della Casa che ha coordinato la presenza degli ospiti.

Per un paio d’ore i partecipanti, divisi in gruppi, si sono occupati della pulizia di via Brambilla e di un tratto di via Trasimeno.

I partecipanti a Puliamo il Mondo 2021
I partecipanti a Puliamo il Mondo 2021

«In prima fila c’erano Reda e Mohamed, che quotidianamente si prendono cura dello spazio antistante la nostra sede in via Brambilla. Erano felicissimi di poter svolgere questa attività insieme agli altri, facendo un po’ da “direttori dei lavori“, e di utilizzare degli strumenti professionali», racconta Vanessa.

Che aggiunge: «È stato un grande orgoglio per noi portare avanti questa attività, per prenderci cura di uno spazio che è davanti alla nostra sede, ma appartiene a tutta la comunità. Lo abbiamo fatto bene, ma ci siamo anche molto divertiti».

Puliamo il Mondo rientra nel Patto di collaborazione “Real Giardino e aiuole di via Brambilla” – di cui fanno parte Casa della Carità, Società Sportiva Real Crescenzago, associazione di promozione sociale “Viviadriano”, associazione Amici Casa della Carità e il cittadino attivo Ugo Talese – che è stato rinnovato proprio sabato 25 settembre.

In programma all’interno del patto, ci sono altre due iniziative che si svolgeranno a febbraio e a maggio 2022, sempre con l’obiettivo di prendersi cura di alcuni spazi del quartiere.

Il Patto di collaborazione “Real Giardino e aiuole di via Brambilla” rientra in “Luoghicomuni”, azione coordinata da Labsus con Italia Nostra Onlus, orientata alla rigenerazione e cura condivisa di spazi aperti collettivi nell’ambito del programma “Lacittàintorno” di Fondazione Cariplo.


Altri articoli suggeriti

Case della comunità, proviamoci in Lombardia

Rivedi l’incontro online “Case della comunità, proviamoci in Lombardia”, promosso dall’Associazione Prima la comunità….

Giornata della salute mentale: i consigli della Biblioteca del Confine

Per la Giornata della salute mentale, le segnalazioni di Alessandro Coerezza della nostra Biblioteca…

I consigli della Biblioteca del Confine sull’Afghanistan

Le segnalazioni di Alessandro Coerezza della nostra Biblioteca del Confine per conoscere meglio l’Afghanistan….

SOSTIENI LA CASA DELLA CARITÀ

La Casa della Carità è una vera famiglia per bambini, anziani, donne e uomini di ogni età, Paese e religione.

Dona speranza, cura, un aiuto concreto alle persone seguite dalla Fondazione.

Dona ora