Notizie

Accoglienza profughi ucraini: grazie IKEA Corsico

Grazie a IKEA Corsico, che ci ha donato tutto il necessario per arredare in pochissimo tempo gli spazi dedicati all’ospitalità in emergenza dei profughi ucraini

La Casa della Carità e il CeAS – Centro Ambrosiano di Solidarietà ringraziano con tutto il cuore il negozio IKEA di Corsico, che ci ha donato tutto il necessario per arredare in pochissimo tempo gli spazi dedicati all’ospitalità in emergenza dei profughi ucraini arrivati a Milano.

In particolare, IKEA Corsico ci ha donato:

  • letti, doghe e materassi
  • biancheria da letto
  • piumini
  • biancheria da bagno
  • piatti, pentole, posate e bicchieri

Tutto il materiale è stato consegnato e montato dagli operatori di IKEA Corsico, consentendoci così di allestire uno spazio bello e accogliente, fin dal primo giorno.


Altri articoli suggeriti

Un corso sull’umorismo con Jacopo Cirillo

“Che cosa c’è da ridere. Teorie e tecniche della comicità”, un corso sull’umorismo con…

Uscire dal sistema di guerra: la pace come metodo. Rivedi l’incontro

Rivedi l’incontro “Uscire dal sistema di guerra: la pace come metodo”, un dialogo tra don…

Pace: un bene da custodire con cura, rivedi l’incontro

“Pace: un bene da custodire con cura”. Rivedi il dialogo tra don Virginio Colmegna…

SOSTIENI LA CASA DELLA CARITÀ

La Casa della Carità è una vera famiglia per bambini, anziani, donne e uomini di ogni età, Paese e religione.

Dona speranza, cura, un aiuto concreto alle persone seguite dalla Fondazione.

Dona ora
Dona ora