Notizie e incontri

La “Cultura del noi” è un percorso educativo di responsabilità e speranza

La fase che stiamo vivendo ci impone delle riflessioni approfondite. Si è creata quasi…

La Casa della carità diventa maggiorenne: ne parliamo con don Colmegna

Un’intervista con il nostro presidente, per tracciare un bilancio di questi 18 anni e…

Escludere gli anziani è il fallimento delle politiche sanitarie

In questa fase di grande difficoltà pandemica dovuta all’aumento dei contagi non bisognerebbe lasciarsi…

La Casa della Carità aderisce a ResQ – People Saving People

Don Colmegna: “Non possiamo dimenticare le decine e decine di persone che continuano a…

Continuiamo la battaglia della dignità con Ero straniero

Tre anni fa, il 27 ottobre 2017, depositavamo in Parlamento oltre 90 mila firme a sostegno…

RaccontaMi: un’azione di animazione culturale, per gli anziani del Municipio 2

Dal corso sullo storytelling alla rete di sostegno telefonico basata sulla lettura di storie…

“Un’emergenza diversa da tutte le altre”. Intervista con Fiorenzo De Molli

Per la rubrica “Vivere il presente, immaginando il futuro” con cui stiamo riflettendo sulla…

“Il Covid insegna che la salute è questione collettiva”. Intervista con Gaia Jacchetti

Per la rubrica “Vivere il presente, immaginando il futuro” con cui stiamo riflettendo sulla…

“Immaginando una nuova normalità”. Intervista con Maurizio Azzollini

Per la rubrica “Vivere il presente, immaginando il futuro” con cui stiamo riflettendo sulla…

È online la versione italiana del Roma Civil Monitor 1

Il monitoraggio della società civile, per capire come vivono le persone Rom in Europa….

“Seminare accoglienza, raccogliere futuro”. Il libro di Ero Straniero

Il volume curato dalla nostra Fondazione raccoglie contributi di tante personalità che negli anni…

Mariana, dalla baracca alla cucina di un’azienda di ristorazione

La storia di inclusione di una donna rom accolta dalla Casa della carità, raccontata…

SOSTIENI LA CASA DELLA CARITÀ

La Casa della Carità è una vera famiglia per bambini, anziani, donne e uomini di ogni età, Paese e religione.

Dona speranza, cura, un aiuto concreto alle persone seguite dalla Fondazione.

Dona ora