Notizie

Giornata del Rifugiato: Io accolgo presenta un nuovo Patto Europeo per i diritti e l’accoglienza

In occasione della Giornata del rifugiato, la campagna Io Accolgo ha consegnato a sindaci e prefetti delle città italiane un Nuovo Patto Europeo per i Diritti e l’Accoglienza

Sono oltre 80 milioni i rifugiati e sfollati nel mondo, secondo i dati forniti dall’UNHCR. Di questi, più dell’82% proviene da appena dieci Paesi (Siria, Venezuela, Afghanistan, Sud Sudan, Myanmar, Somalia, Repubblica Democratica del Congo, dal Sudan, Repubblica Centrafricana ed Eritrea). L’85% di loro trova rifugio in paesi in via di sviluppo.

La pandemia COVID-19 ha causato ulteriori difficoltà per coloro che sono stati costretti alla fuga, con 168 Paesi che hanno chiuso parzialmente o totalmente i confini per contenere i contagi. Ma il virus non ha risparmiato rifugiati e sfollati: sono stati oltre 33,9 milioni ad aver contratto il virus.

Un Nuovo patto europeo per i diritti e l’accoglienza

Non è possibile dimenticare questi uomini, donne e bambini. Per questo motivo, in occasione della Giornata mondiale del rifugiato, martedì 22 giugno la campagna Io Accolgo ha consegnato a sindaci e prefetti delle città italiane un Nuovo Patto Europeo per i Diritti e l’Accoglienza: una lista di proposte per favorire gli ingressi legali in Italia, fermare le morti nel Mediterraneo e sulla rotta balcanica, garantire il diritto d’asilo e combattere realmente i traffici connessi agli ingressi illegali. 

A Milano, gli enti che compongono il comitato milanese della campagna si sono trovate in piazza della Scala dove hanno incontrato l’assessore alle Politiche sociali e alla Casa Gabriele Rabaiotti (delegato dal Sindaco), per consegnargli il decalogo, inviato anche alla Prefettura e alla Regione Lombardia. 

[L’immagine di apertura è di pixpoetry su Unsplash]


Altri articoli suggeriti

Case della comunità, proviamoci in Lombardia

Rivedi l’incontro online “Case della comunità, proviamoci in Lombardia”, promosso dall’Associazione Prima la comunità….

Giornata della salute mentale: i consigli della Biblioteca del Confine

Per la Giornata della salute mentale, le segnalazioni di Alessandro Coerezza della nostra Biblioteca…

I consigli della Biblioteca del Confine sull’Afghanistan

Le segnalazioni di Alessandro Coerezza della nostra Biblioteca del Confine per conoscere meglio l’Afghanistan….

SOSTIENI LA CASA DELLA CARITÀ

La Casa della Carità è una vera famiglia per bambini, anziani, donne e uomini di ogni età, Paese e religione.

Dona speranza, cura, un aiuto concreto alle persone seguite dalla Fondazione.

Dona ora